Home Contatti

 Definizione di sistema di elaborazione dati


 

 

Sia che asservano i processi industriali, sia che vengano impiegati nella comune gestione amministrativa, i sistemi di elaborazione dati rappresentano senza dubbio il mezzo per incrementare produttività e competitività attraverso la riduzione dei costi.

Purché si tratti realmente di Sistemi!

 

Un qualsiasi sistema può essere definito come un insieme di componenti integrati che cooperano al raggiungimento di un fine: non esiste altro campo al quale tale definizione si applica meglio.

 

Sicurezza, efficienza, affidabilità, integrazione: sono i concetti fondamentali su cui si basa un Sistema Informativo; sono il risultato dell’utilizzo congiunto e, soprattutto, organizzato di vari componenti. Non esiste un software per la sicurezza del sistema ne un hardware che ne garantisca l’efficienza.

 

Software e hardware sono solo gli elementi di base per la costruzione di un sistema più articolato; un loro uso indisciplinato non può portare altro che a “pseudo-gestioni”, isolate e utili solo in apparenza. E’ necessario quindi un “collante”: le persone, che con esperienza e professionalità, riescono a modellare questi elementi sulle esigenze specifiche dell’impresa.

 

Un sistema capace di fornire quelle prestazioni, è anche certamente frutto della volontà dell’azienda stessa, espressione della propria organizzazione; ne rappresenta la chiave di lettura, a prescindere dalla complessità e dal volume di affari gestito.

 

Non è un caso che aziende leader attribuiscano al proprio Sistema Informativo una importanza vitale; rappresenta il cuore nel quale scorre quanto, per queste, esiste di più importante: le informazioni.


Per commenti o segnalazioni su questo sito inviate un messaggio a info@gianlucaziosi.net
Ultimo aggiornamento: 04-04-05